MARY SHELLEY

MARY SHELLEY

Genere: Dramma, Romance

Regia: Haifaa Al Mansour

Con: Elle Fanning, Douglas Booth, Bel Powley, Stephen Dillane, Joanne Froggatt, Tom Sturridge, Ben Hardy, Maisie Williams, Hugh O'conor, Ciara Charteris, Jack Hickey, Laurence Foster, Derek Riddell

Durata: 120

Lingua: n/p

Trama: Presentato al 35° Torino Film Festival, è la storia, vera ed esemplare, di Mary Godwin-Wollstonecraft, scrittrice e proto-femminista, meglio conosciuta come Mary Shelley, l’autrice di Frankenstein, o il moderno Prometeo. Mito orrorifico e figlio 'mostruoso' di una relazione vulcanica e di un gioco di società. Il film si concentra sulla scrittrice, sulla donna dietro il libro mostrando il rapporto scandaloso che Mary ebbe con il poeta romantico Shelley. Figlia d’arte, si innamorò e sposò il poeta Percy Shelley, con cui si recò a Villa Diodati, ospite di Lord Byron. Fu lì che Lord Byron lancia al gruppo la sfida di una nuova storia da scrivere stimolando l’allora diciottenne Mary alla creazione di Frankenstein. Una “creatura” sublime, diversa, romantica. Un personaggio che riflette molto della vita della scrittrice e nel quale lei riversa il proprio tormento legato ai rapporti con il padre e con il marito. A portarla sul grande schermo è un'artista dalla storia eccezionale Haifaa Al-Mansour ("La bicicletta verde" del 2012): prima regista e sceneggiatrice donna dell'Arabia Saudita. Sensibile e in prima linea per la causa femminista, il suo sguardo questa volta si rivolge al passato, per raccontare la determinazione, il coraggio e l'entusiasmo rivoluzionario di una giovane donna che lotta contro le restrizioni della società. Un film impreziosito dalle scenografie di Paki Smith e ai costumi di Caroline Koener, arricchito dalle interpretazioni dei protagonisti Elle Fanning ("Il curioso caso di Benjamin Button") e Douglas Booth ("Romeo & Juliet").

Seleziona un orario
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.