22/05/2019 ALADDIN

Genere: Avventura - Fantasy - Musica - Romance
Regia: Guy Ritchie
Lingua: Italiano
Durata: 128 minuti

Trama: Aladdin, il film Disney live-action diretto da Guy Ritchie, è interpretato da Will Smith nei panni del Genio con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica. Mena Massoud è Aladdin, lo sfortunato ma adorabile ragazzo di strada innamorato della bellissima figlia del Sultano, la Principessa Jasmine, interpretata da Naomi Scott che vuole scegliere liberamente come vivere la propria vita. Marwan Kenzari è Jafar, un malvagio stregone che escogita un piano diabolico per destituire il Sultano e regnare su Agrabah mentre Navid Negahban interpreta il Sultano, il sovrano di Agrabah, impaziente di trovare un marito adatto alla figlia Jasmine

Con: Mena Massoud, Naomi Scott, Will Smith, Marwan Kenzari, Navid Negahban, Nasim Pedrad, Billy Magnussen, Alan Tudyk, Frank Welker, Numan Acar, Robby Haynes

Trailer


ASBURY PARK: LOTTA, REDENZIONE, ROCK'N ROLL
EVENTO

22/05/2019 ASBURY PARK: LOTTA, REDENZIONE, ROCK'N ROLL

Genere: Documentario
Regia: T. Jones
Lingua: Italiano
Durata: 116 minuti

Trama: Solo il 22-23-24 Maggio 2019 in esclusiva al cinema! Un film evento straordinario con esclusive performance e interviste inedite per raccontare Asbury Park, la fucina del rock e del soul dove Springsteen e altri giganti della musica iniziarono la loro eccezionale carriera musicale. Arriva nelle sale cinematografiche di tutto il mondo Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll. L’appuntamento nei cinema italiani è per il 22, 23 e 24 maggio, quando i fan si riuniranno al cinema per rivivere la storia tormentata ed emozionante di Asbury Park, fucina di talenti per il rock e il soul, e il racconto di come la musica abbia il potere di unire anche una comunità divisa. Un tempo rinomata stazione balneare, nell’estate del 1970 Asbury Park fu travolta dalle rivolte razziali che paralizzarono la città per i successivi 45 anni, trascinandola sull’orlo del baratro e riducendola in uno stato di totale degrado urbano. In una Asbury letteralmente divisa in due, la rivolta distrusse la leggendaria scena jazz e blues del westside. Ma dalle ceneri della città in fiamme, emerse l’iconico suono del Jersey. Il docu-film riporta infatti al leggendario upstage, il club psichedelico famoso per gli ‘after hours’, dove iniziarono a suonare, i suoi figli nativi: Steven Van Zandt, Southside Johnny Lyon, David Sancious e Bruce Springsteen, che proprio nella cittadina costiera del New Jersey ha cominciato la sua straordinaria carriera musicale. Rimasto chiuso per oltre 45 anni, l’upstage rappresenta una perfetta sintesi di quel Club, crocevia per i giovani talenti e oggi uno degli straordinari luoghi narrati dal documentario, ricco di interviste e inedite performance. Così Asbury Park vive finalmente la sua attesa rinascita ed è proprio la musica ad averla strappata alla morte. L’atteso evento cinematografico includerà filmati mai visti prima, come quelli del leggendario concerto sold out al Paramount Theatre, che vide Little Steven, Southside Johnny, Springsteen e le Upstage All-stars sfidarsi a riff di chitarra con “il futuro della musica di Asbury”: un gruppo di rocker di 11 anni che sono la prova vivente che ‘i migliori giorni’ per la città potrebbero semplicemente essere davanti a noi. Il regista, Tom Jones, ha dichiarato: “ad Asbury Park sono serviti cinque decenni per rialzarsi ed avviarsi a diventare migliore di quanto non sia mai stata. Dovremmo tutti ascoltare le sagge lezioni apprese nel modo più duro e la musica che ha alimentato questo risveglio“. Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll, sarà presentato in anteprima il 28 aprile all’asbury Park Music & Film Festival, prima di arrivare al cinema il 22, 23 e 24 maggio. In Italia è distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Barley Arts e i media partner Radio deejay, Rockol. it, Onstage, mymovies. it

Trailer


23/05/2019 IL TRADITORE

Genere: Dramma
Regia: Marco Bellocchio
Lingua: Italiano
Durata: 135 minuti

Trama: Marco Bellocchio rientra in scena con un nuovo film: la storia del primo grande pentito di mafia, l’uomo che per primo consegnò le chiavi per avvicinarsi alla piovra, cambiando così le sorti dei rapporti tra Stato e criminalità organizzata. Pierfrancesco Favino interpreta Tommaso Buscetta, il boss dei due mondi, secondo una prospettiva inedita e mai studiata prima: sarà il “traditore. ” Un racconto fatto di violenze e di drammi, che inizia con l’arresto in Brasile e l’estradizione di Buscetta in Italia, passando per l’amicizia con il giudice Falcone e gli irreali silenzi del Maxiprocesso alla mafia. Ed è proprio nel momento in cui la giustizia sembra aver segnato un punto, che Cosa Nostra ricorda a Buscetta e all’italia che la sua sconfitta è ben lontana. Scoppia la bomba a Capaci e Buscetta alzerà il tiro facendo il nome di Andreotti: un tragico boomerang che lo costringerà a fuggire dall’italia per sempre.

Con: Pierfrancesco Favino, Maria Fernanda Cândido, Luigi Lo Cascio, Fabrizio Ferracane, Fausto Russo Alesi, Patrick Simons, Gabriele Arena, Massimiliano Ubaldi, Alessio Praticò, Nino Porzio, Goffredo Maria Bruno, Nunzia Lo Presti, Marco Gambino, Calì Nicola, Federica Butera, Aurora Peres, Gabriele Cicirello

Trailer


DENTRO CARAVAGGIO
EVENTO

27/05/2019 DENTRO CARAVAGGIO

Genere: Documentario
Regia: Francesco Fei
Lingua: Italiano
Durata: 85 minuti

Trama: dentro caravaggio Un docu-film di Francesco Fei Con la partecipazione straordinaria di Sandro Lombardi solo il 27-28-29 Maggio 2019 al cinema Spingersi oltre le apparenze, scavare dentro le opere, l’uomo e l’artista per indagare il segreto di un’arte rivoluzionaria. Un viaggio inedito e originale tra Milano, Roma, Napoli, Malta, Siracusa e Messina. Con gli interventi di Rossella Vodret, Marco Carminati, Alessandro Morandotti, Milo Manara, Gennaro Carillo, Giovanna Cassese, Caterina Di Giacomo, Achille Mauri e i Masbedo. Ciò che inizia con l’opera di Caravaggio è molto semplicemente la pittura moderna. _andré Berne-joffroy a cinque secoli dalla morte, con l’infinito numero di libri e mostre a lui dedicati, i film, i fumetti, gli articoli di giornale, gli approfondimenti, cosa continua a raccontarci la figura di Caravaggio? Come mai questo personaggio riesce sempre, in maniera così densa e composita, a scuotere chi osserva le sue opere e chi legge della sua vita? È per provare a rispondere a queste domande che, una sera d’inverno, Sandro Lombardi, uno degli artisti più carismatici e poliedrici del panorama teatrale italiano, sale le scale di Palazzo Reale a Milano per visitare la mostra Dentro Caravaggio, un’esposizione che ha presentato al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanto importanti musei stranieri, affiancando per la prima volta le tele di Caravaggio alle rispettive immagini radiografiche. Da questo viaggio dentro le opere e dentro l’uomo Caravaggio, prende il via il percorso del docu-film: proprio nello stesso luogo in cui, nel 1951, Roberto Longhi propose la Mostra del Caravaggio e dei caravaggeschi, punto fermo assoluto nella storia della riscoperta critica dell’artista. Dentro Caravaggio, il film evento diretto da Francesco Fei, sceneggiato da Jacopo Ghilardotti e prodotto da Piero Maranghi e Massimo Vitta Zelman con Marco Colombo e Francesco Melzi d’eril, è una produzione di Italia Classica, Skira Editore, Adler Entertainment, con il sostegno di Intesa Sanpaolo. Arriverà nelle sale solo il 27, 28 e 29 maggio distribuito da Nexo Digital per guidare gli spettatori attraverso una lettura originale e accurata delle opere e della vita di Caravaggio (1571-1610). Il viaggio condotto da Sandro Lombardi attraverserà i diversi luoghi caravaggeschi: Roma, Napoli, Malta, la Sicilia, tutte quelle terre in cui Caravaggio e le sue inquietudini hanno lasciato traccia concreta. Il docu-film farà poi tappa al Sacro Monte di Varallo, complesso devozionale affrescato da Gaudenzio Ferrari e celebre in tutto il mondo per la sensibile, emozionante rappresentazione teatrale e scenografica della Via Crucis e dei luoghi santi della storia di Cristo. Perché forse è proprio tra queste statue e tra questi affreschi che si nascondono, almeno in parte, le radici dell’arte di Caravaggio. Ad accompagnare la visione di capolavori come Davide e Golia, Deposizione, Marta e Maria Maddalena, Sacra famiglia con Giovannino, Ragazzo morso da un ramarro sino al Seppellimento di Santa Lucia, Resurrezione di Lazzaro, Adorazione dei pastori, ci saranno gli interventi di esperti autorevoli e di artisti: Rossella Vodret, massima conoscitrice di Caravaggio e curatrice della mostra Dentro Caravaggio a Palazzo Reale a Milano, Marco Carminati, critico e giornalista, Alessandro Morandotti, storico dell’arte e curatore della mostra L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri delle Gallerie d’italia di Milano, Milo Manara, celebre fumettista e autore di una biografia per immagini di Caravaggio, Gennaro Carillo, professore ordinario di Storia del pensiero politico e di Storia delle dottrine politiche alle Università di Napoli, Giovanna Cassese, storica dell’arte già direttore dell’accademia di Belle Arti di Napoli e attuale direttore dell’isia Faenza, Caterina Di Giacomo, Storica dell’arte, attuale direttore del Mume, il Museo Regionale Interdisciplinare di Messina, e del Museo Bernabò Brea di Lipari, Achille Mauri, Presidente di Messaggerie Italiane e della Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri e il duo di video artisti Masbedo. Dalla Pinacoteca di Brera di Milano con la sua Cena in Emmaus alla Cappella Cerasi in Santa Maria del Popolo, a Roma, con la Crocefissione di San Pietro e la Conversione di Saulo, sino ad arrivare al Pio Monte della Misericordia di Napoli (con un’incursione al Cimitero delle Fontanelle, luogo ideale per riflettere sulla vicenda umana di Caravaggio). e ancora la Cattedrale di San Giovanni Battista a La Valletta, a Malta, dove, braccato e condannato a morte, Caravaggio si rifugia con l’idea di diventare cavaliere e guadagnarsi la salvezza. Il percorso del docu-film ci porterà poi alla Chiesa di Santa Lucia alla Badia, a Siracusa, in Sicilia. È qui che, in fuga da Malta, dove è stato incarcerato per l’ennesima rissa, Caravaggio ripara lasciando alcune delle opere più intense e cupe del suo percorso: il Seppellimento di Santa Lucia, a Siracusa; la Resurrezione di Lazzaro e l’adorazione dei Magi, a Messina. Sulle tracce di Caravaggio e dei suoi viaggi, incontreremo così testimoni e protagonisti del mondo dell’arte e della cultura, appassionati e cultori, per indagare la fede e la luce, il realismo, la fuga e, ancor più, l’immensa contemporaneità di questo artista. a coronamento del percorso, anche un’incursione nella mostra milanese L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri, allestita alle Gallerie d’italia, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, per raccontare l’influenza di Caravaggio sull’arte del Seicento

Con: Sandro Lombardi, Milo Manara

Trailer


29/05/2019 ROCKETMAN

Genere: Musica - Dramma
Regia: Dexter Fletcher
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: L'incredibile storia del fantastico percorso di trasformazione del protagonista, da timido pianista prodigio e ragazzo di provincia reginald dwight a superstar internazionale elton john

Con: Taron Egerton, Jamie Bell, Richard Madden, Bryce Dallas Howard, Gemma Jones, Steven Mackintosh, Harriet Walter

Trailer


ROCKETMAN
Versione Originale

29/05/2019 ROCKETMAN

Regia: Dexter Fletcher
Lingua: Originale
Durata: 120 minuti

Trama: L'incredibile storia del fantastico percorso di trasformazione del protagonista, da timido pianista prodigio e ragazzo di provincia reginald dwight a superstar internazionale elton john

Con: Taron Egerton, Jamie Bell, Richard Madden, Bryce Dallas Howard, Gemma Jones, Steven Mackintosh, Harriet Walter

Trailer


30/05/2019 PALLOTTOLE IN LIBERTA' (EN LIBERTE')

Genere: Commedia
Regia: Pierre Salvadori
Lingua: Italiano
Durata: 108 minuti

Trama: In una cittadina della Costa Azzurra, la giovane detective Yvonne Santi, vedova da poco, scopre che suo marito, l’eroe locale e capitano della polizia Jean Santi, nella realtà non era stato l’uomo coraggioso che lei credeva. a far vacillare l’idea virtuosa che Yvonne aveva del consorte sarà la scoperta di un fatto increscioso: suo marito aveva mandato ingiustamente in prigione per otto anni l’innocente Antoine Parent, sfruttandolo come capro espiatorio. Decisa ad aiutare il giovane e affascinante Antoine a uscire di prigione per tornare ad abbracciare sua moglie, Yvonne sarà disposta a tutto tranne che a dire la verità; l’incontro tra i due risulterà fatale per entrambi

Con: Adèle Haenel, Pio Marmaï, Audrey Tautou, Damien Bonnard, Vincent Elbaz, Octave Bossuet, Hocine Choutri, Alexandre Marouani, Jean Louis Barcelona

Trailer


30/05/2019 QUEL GIORNO D'ESTATE (AMANDA)

Genere: Dramma
Regia: Mikhaël Hers
Lingua: Italiano
Durata: 107 minuti

Trama: David vive a Parigi, dove sbarca il lunario con piccoli lavoretti occasionali. L’unico contatto familiare è rappresentato dallo stretto legame con la sorella Sandrine e la nipotina di 7 anni Amanda, cresciuta senza un padre. Durante l'estate David incontra Lena, appena trasferitasi a Parigi, e tra i due nasce presto un amore. Quando tutto sembra andare per il meglio le loro vite vengono sconvolte da un attacco terroristico nel cuore di Parigi, nel quale Sandrine perde la vita. Oltre a dover affrontare lo shock e il dolore della perdita, David deve ora prendersi cura della giovane nipote Amanda e trovare, insieme a Lena, una nuova serenità per ricominciare, insieme, a vivere. Presentato alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia nella sezione Orizzonti, il film dipinge un ritratto della gioventù parigina odierna: l’inafferrabile "generazione Bataclan" vittima degli attentati del 13/09/2015. David e Amanda sono i protagonisti di una storia che dal privato parla alla collettività. È ambientato a Parigi, ma potrebbe essere Londra, Roma o Bombay. Mikhaël Hers tratta i temi universali dell’esistenza e descrive il percorso personale e sociale che devono affrontare le vittime di un attentato terroristico. Quel giorno d’estate è una pietra miliare nel cinema francese post-13 novembre

Con: Vincent Lacoste, Isaure Multrier, Stacy Martin, Ophélia Kolb, Greta Scacchi

Trailer


30/05/2019 SELFIE

Genere: Documentario
Regia: Agostino Ferrente
Lingua: Italiano
Durata: 76 minuti

Trama: Estate, Napoli, Rione Traiano. Qui vennero relegati gli sfollati delle baraccopoli di via Marina, rimasti senzatetto dal dopoguerra. Qui, nell’estate del 2014, un sedicenne morì per un errore di persona durante un inseguimento di polizia. Davide – così si chiamava – come tanti altri adolescenti cresciuti in quartieri difficili, aveva lasciato la scuola e sognava di diventare calciatore. Girava in motorino senza casco, e mai avrebbe pensato che un’infrazione così diffusa fra i suoi coetanei avrebbe potuto costargli la vita. Anche Alessandro e Pietro hanno 16 anni, vivono al Rione Traiano e sono amici fraterni, diversissimi e complementari. Alessandro è cresciuto in assenza del padre, che dopo la separazione dalla madre si è trasferito altrove e continua a fargli desiderare la sua presenza. Ha lasciato la scuola dopo una lite irrisolta con un’insegnante che pretendeva imparasse a memoria l’infinito di Leopardi. Ora fa il garzone in un bar, e in particolare è addetto alla consegna a domicilio: con una mano guida il motorino (ovviamente senza casco), con l’altra tiene acrobaticamente in equilibrio il vassoio. Guadagna poco, non va in vacanza ma ha un lavoro onesto in un quartiere dove, per i giovani disoccupati, lo spaccio è una sorta di ammortizzatore sociale a cui è facilissimo accedere. Pietro sogna di diventare parrucchiere, ma al momento è disoccupato. Il padre, di mestiere pizzaiolo, ha un ingaggio stagionale fuori città e torna a casa una volta alla settimana. Sua madre è andata in vacanza al mare con gli altri due figli piccoli; lui invece ha deciso di passare l’estate a casa, per fare compagnia al suo migliore amico e liberarsi dei chili di troppo cominciando finalmente una dieta che rinvia da quando, in seguito alla morte di un cugino in un incidente stradale, ha perso il controllo dell’alimentazione. Alessandro e Pietro accettano la proposta di filmarsi con l’iphone che il regista offre loro perché raccontino in presa diretta il proprio quotidiano, l’amicizia che li lega, lo scenario del quartiere che si svuota nel pieno dell’estate, la tragedia di Davide. L’auto-racconto in “video-selfie” di Alessandro e Pietro e degli altri ragazzi che partecipano al casting del film viene alternato con le immagini gelide delle telecamere di sicurezza che sorvegliano le strade del rione, come grandi fratelli indifferenti che fotografano una realtà immutabile. e il quartiere appare nelle immagini dei ragazzi come nella poesia di Leopardi che finalmente Alessandro prova a studiare e a raccontarci: circondato da un muro che esclude la conoscenza di tutto il resto…

Con: Pietro Orlando, Alessandro Antonelli

Trailer


06/06/2019 AMERICAN ANIMALS

Genere: Documentario - Dramma - Crime
Regia: Bart Layton
Lingua: Italiano
Durata: 117 minuti

Trama: La storia incredibile, ma realmente accaduta, di 4 giovani che credono di vivere in un film e progettano il furto d'arte più audace della storia. Dopo L’impostore, Burt Layton porta avanti l’indagine sul tema della verità: finto e falso, verità e verosimiglianza, realtà e finzione. Oltre ai quattro fantastici interpreti, infatti, al film prendono parte anche i veri esecutori del colpo e la cronaca diventa spettacolo. Una vicenda tragicomica che rispecchia una generazione allo sbando. American Animals è un opera ambiziosa, beffarda e cinematograficamente stimolante. Presentato al Sundance Festival

Con: Evan Peters, Barry Keoghan, Blake Jenner, Jared Abrahamson, Ann Dowd, Gary Basaraba, Udo Kier, Bonnie Cole, Ben Mc Intire, James R. Wiley, Hannah Hoyt, Kelly Borgnis, Sophia Alongi

Trailer


06/06/2019 FIORE GEMELLO

Genere: Dramma
Regia: Laura Luchetti
Lingua: Italiano
Durata: 95 minuti

Trama: Quando da uno stesso gambo sbocciano due fiori, si dice che siano fiori gemelli. Laura Luchetti (febbre da fieno) firma la favola nera di due adolescenti. La delicata storia di due solitudini che si incontrano. Un immigrato clandestino e la figlia di un trafficante di migranti. “mi sono ispirata alle tante storie lette di minorenni che arrivano in Italia e che poi scompaiono - racconta la regista - Sono tantissimi, e ne sappiamo davvero poco. ” Fiore gemello è una carezza, un esempio di storia memorabile: umanesimo di minoranze intrecciate tra loro. In concorso ad Alice nella Città 2018

Con: Giorgio Colangeli, Aniello Arena, Anastasyia Bogach, Kallil Kone, Mauro Addis, Fausto Verginelli, Alessandro Pani

Trailer


06/06/2019 JULIET NAKED - TUTTA UN'ALTRA MUSICA

Genere: Commedia
Regia: J. Peretz
Lingua: Italiano
Durata: 105 minuti

Trama: Dall’autore di Alta Fedeltà e About a Boy, una commedia sulla possibilità di avere nuove chance nella vita. Amore, rock e grandi domande esistenziali. Jesse Peretz dirige una commedia dalle atmosfere tipicamente britanniche con un grande Ethan Hawke e la sorprendente Rose Byrne. Juliet, Naked – Tutta un'altra musica ha tutte le irresistibili caratteristiche tipiche dell’autore: forte ossessione per la cultura pop; personaggi moderni pieni di idiosincrasie e costruiti con empatia; umorismo tagliente e affetto velato. Tratto dall’omonimo romanzo di Nick Hornby e presentato al Sundance Film Festival 2018

Con: R. Byrne, E. Hawke, C. O'dowd, M. Dodds

Trailer


06/06/2019 A MANO DISARMATA

Genere: Dramma - Crime
Regia: Claudio Bonivento
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: Federica Angeli, la giornalista di Repubblica che dal 2013 vive sotto scorta a causa delle minacce mafiose ricevute per le sue inchieste sulla criminalità organizzata a Ostia. Da cronista dell’edizione romana di “la Repubblica”, Federica Angeli prende in mano la sua vita e decide di usarla, senza risparmio, in una causa civile: la lotta ai clan mafiosi che infestano Ostia. La sua arma è – e sarà sempre – la penna. Il film racconta le tappe della sua sfida alla malavita, iniziata nel 2013 e non ancora finita, senza mai dimenticare la sua dimensione di donna, madre e moglie: il coraggio e la paura, la solitudine e la solidarietà, la disperazione e l’entusiasmo per una battaglia combattuta a viso aperto

Con: Claudia Gerini, Francesco Pannofino, Maurizio Mattioli, Rodolfo Laganà, Nini Salerno, Claudio Vanni


13/06/2019 CLIMAX

Genere: Horror - Dramma
Regia: Gaspar Noé
Lingua: Italiano
Durata: 96 minuti

Con: Sofia Boutella, Kiddy Smile, Romain Guillermic, Souheila Yacoub, Claude Gajan Maude, Giselle Palmer, Taylor Kastle, Thea Carla Schøtt, Sharleen Temple, Lea Vlamos, Alaïa Alsafir, Kendall Mugler, Lakdhar Dridi, Adrien Sissoko, Mamadou Bathily, Alou Sidibé, Ashley Biscette, Mounia Nassangar, Tiphanie Au, Sarah Belala, Alexandre Moreau, Naab, Strauss Serpent, Vince Galliot Cumant

Trailer


13/06/2019 SOLEDAD

Genere: Thriller - Dramma - Romance
Regia: Agustina Macri
Lingua: Italiano
Durata: 103 minuti

Trama: Nomen omen: il nome è un presagio. Soledad Rosas è una delle figure più importanti nella storia recente dei gruppi antagonisti italiani e torna a far parlare di sé grazie al film basato sul best seller Amore e Anarchia di Martin Caparros. No Tav, gruppi armati, politica d’ideali. Agustina Macri - figlia del presidente dell’argentina Mauricio Macri e collaboratrice di Oliver Stone – racconta una storia d’amore sullo sfondo dei simboli della ribellione e della giustizia in una vicenda dai tratti ancora oscuri. Anacronismo romantico che vale la pena raccontare. Presentato alla Festa del Cinema di Roma 2018

Con: Vera Spinetta, Marco Cocci, Giulio Maria Corso, Marco Leonardi, Francesco De Vito, Eleonora Giovanardi, Maurizio Lombardi, Giorgio Colangeli, Viola Sartoretto, Tatiana Lepore, Fabiana García Lago, Fausto Cabra, Bruna Rossi, Mario Zucca, Florencia Dyszel

Trailer


13/06/2019 WOLF CALL - MINACCIA IN ALTO MARE (LE CHANT DU ...

Genere: Animazione
Regia: A. Lanzac
Lingua: Italiano
Durata: 115 minuti

Trama: "È così o l'apocalisse". Un uomo ha il dono di riconoscere ogni suono che sente. a bordo di un sottomarino francese ogni cosa dipende da lui, “l’orecchio d’oro”. Nel mondo della dissuasione nucleare e della disinformazione, si ritroveranno intrappolati in un ingranaggio incontrollabile. Uomini che devono prendere decisioni importanti. Come in una moderna tragedia greca. Rendendo meravigliosamente l'intensità dei rapporti umani a porte chiuse, posti sotto l'enorme pressione di sfide vitali, il film offre uno spettacolo eccezionale e intelligente. Un kolossal francese, interpretato da attori di grosso calibro

Con: F. Civil, O. Sy, R. Kateb, M. Kassovitz

Trailer


13/06/2019 BEAUTIFUL BOY

Genere: Dramma
Regia: Felix Van Groeningen
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: “qualcuno può spiegarmi cosa è successo al mio bellissimo figlio? Cosa ho fatto di sbagliato?”: queste sono le strazianti domande che David Sheff si pone quando si sveglia ogni giorno. Suo figlio Nic ha appena 18 anni ed è dipendente dal crystal meth. Con il suo problema, Nic non mette in pericolo solo il suo futuro ma anche quello di tutta la sua famiglia. David dovrà resistere a tutto pur di salvare suo figlio…

Con: Steve Carell, Timothée Chalamet, Maura Tierney, Amy Ryan, Christian Convery, Oakley Bull, Kaitlyn Dever, Stefanie Scott, Julian Works, Jack Dylan Grazer, Zachary Rifkin, Kue Lawrence, Timothy Hutton, Amy Forsyth, Andre Royo, Mandeiya Flory, Ricky Low, Lisa Gay Hamilton, Carlton Wilborn

Trailer


13/06/2019 I MORTI NON MUOIONO (THE DEAD DON'T DIE)

Genere: Commedia - Horror
Regia: Jim Jarmusch
Lingua: Italiano
Durata: 103 minuti

Trama: Zombie, rock e umorismo. Dead Man incontra Ghost Dog in una nuova Paterson di provincia accerchiata dalla foresta dei segni di Daunbailò per riflettere sulla contemporaneità. Il regista di Solo gli amanti sopravvivono e di Broken Flower, Jim Jarmusch, ha riunito un cast che farà risvegliare i morti. È la storia di 3 poliziotti che combattono un’invasione zombie tornati in cerca di wi-fi, xanax e tv via cavo. Un film ironico che celebra la settimana arte e che è un grido d’allarme all’umanità. Cinema esemplare che regala idee e immagini che non moriranno. Film di apertura del Festival di Cannes 2019. nella cittadina di centervillele gli animali iniziano a comportarsi in maniera bizzarra. nessuno potra' immaginare che i morti risorgeranno dalle loro tombe e attaccheranno i viventi

Con: Bill Murray, Adam Driver, Tilda Swinton, Chloë Sevigny, Steve Buscemi, Danny Glover, Caleb Landry Jones, Rosie Perez, Iggy Pop, Sara Driver, Rza, Selena Gomez, Carol Kane, Tom Waits, Austin Butler, Luka Sabbat, Rosal Colon

Trailer


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.